27/03/2012

Universal Sun completa l’offerta con cogenerazione e solare termico

Universal Sun completa la sua offerta nel campo delle energie da fonti rinnovabili con il lancio di due nuovi business: la cogenerazione e il solare termico. “Il nostro obiettivo” dice Angelica Agosta, amministratore unico di Universal Sun, “è quello di essere in grado di offrire tutte le tecnologie e le applicazioni che utilizzano fonti rinnovabili o assimilabili, per poter avere la possibilità di suggerire ai nostri clienti la soluzione più adatta e vantaggiosa. Noi crediamo, infatti, che il futuro delle energie rinnovabili si chiami integrazione”. Il solare termico completa e integra la proposta di Universal Sun nel settore della climatizzazione e produzione di acqua calda, già avviata con il lancio della geotermia a bassa entalpia. La cogenerazione, invece, si orienta verso due filoni di business ben distinti: da una parte le biomasse e biogas quali fonti primarie rinnovabili, per quelle imprese agricole e zootecniche di medie dimensioni che hanno compreso l’importanza di industrializzarsi; dall’altra la co/trigenerazione ad alto rendimento per rispondere alla necessità di riduzione dei costi energetici da parte di quei settori industriali e commerciali che sono forti consumatori sia di energia elettrica sia di energia termica. “Universal Sun crede fortemente nello sviluppo di impianti a biogas e/o biomassa di piccola taglia, fino a 250 kW elettrici, realizzati non per pura speculazione finanziaria bensì per permettere alla tipica impresa agricola/zootecnica italiana di aumentare la propria redditività trasformando prodotti di scarto, che spesso rischiano di diventare dei costi di smaltimento, in fonte di guadagno, con conseguente effetto benefico anche sul proprio core-business” spiega Angelica Agosta. La scelta della piccola taglia è quindi connessa con il duplice obiettivo di mantenere corta la filiera per l’approvvigionamento della fonte primaria, eliminandone così il “rischio costo”, e di indirizzarsi al gran numero di imprese agricole/zootecniche di medie dimensioni dislocate sul nostro territorio, in grado di auto prodursi la materia prima. “Altrettanto fondamentale, per la mission di Universal Sun, è proporre soluzioni tecnologiche ad alta prestazione a quelle imprese, industriali o commerciali, che hanno compreso l’importanza, in questa particolare congiuntura economica, di ridurre i propri costi energetici nell’intento di restare competitivi nei propri settori” prosegue Agosta. “In tale ottica, la proposta di Universal Sun si è arricchita con la co/trigenerazione da gas naturale, certamente il miglior sistema in grado di produrre contemporaneamente energia termica ed energia elettrica con massimi rendimenti” Secondo Universal Sun la mission dei principali player, che operano nel settore delle energia rinnovabili, non deve più essere quella di “cavalcare” la tecnologia del momento, bensì quella di saper comprendere le esigenze energetiche dei propri clienti e proporre, di conseguenza, le soluzioni tecnologiche più adeguate dal punto di vista tecnico-economico e maggiormente eco-sostenibili. Universal Sun, grazie al proprio knowhow tecnico e all’ampio ventaglio di soluzioni impiantistiche che ora è in grado di proporre, ha imboccato proprio la strada dell’integrazione proattiva.



Torna alla pagina News


Universal Sun S.r.l. - via Amerigo Vespucci 41, 24050 Grassobbio (BG) +39.035.45.22.039 - p.iva 06941960962